Ci occupiamo di diagnosi, cura e prevenzione delle patologie mentali

blog

Come lavoriamo in questo momento

Siete ancora aperti?
Ho bisogno di una visita, è possibile?
Devo stare a casa, ma non voglio interrompere la psicoterapia come faccio?
Se ho bisogno di qualcosa chi mi risponde?
Mi serve una ricetta come posso averla?

Rispondiamo alle vostre domande

Lo sappiamo tutti, in questi giorni stiamo affrontando un’emergenza sanitaria senza precedenti nella storia recente e tutti abbiamo il dovere di dare il nostro contributo al contenimento della diffusione del coronavirus evitando il più possibile di uscire da casa e di avere contatti diretti con le altre persone.

Noi dell’Istituto di Psicopatologia  ci siamo posti il problema di garantire ai nostri pazienti sia la continuità delle cure farmacologiche e psicoterapeutiche, sia la massima sicurezza per quanto riguarda il rischio di esposizione al contagio.

Il servizio di segreteria e di consulenza telefonica sono attivi regolarmente.

Le nostre attività, visite psichiatriche e psicoterapie, continuano usando come luoghi d’incontro le videochiamate e il telefono.

La videochiamata (Whatsapp o Skype) è, in questo momento, lo strumento ideale. È alla portata di tutti, facile da utilizzare e consente oltre allo scambio di informazioni anche di vedersi e interagire, aspetti fondamentali in psichiatria e psicoterapia.
Questa proposta, supportata da dati scientifici che ne dimostrano la validità, nasce dalla nostra esperienza maturata in 5 anni di videochiamate che ci hanno permesso di continuare a seguire i nostri pazienti che si sono trasferiti in altre città o all’estero per motivi di lavoro o familiari.

Infine l’invio conseguente di prescrizioni, richieste di analisi, certificati è protetto da procedure di sicurezza che ne garantiscono la riservatezza.

La nostra esperienza e la tecnologia ci permettono con pochi gesti semplici di essere vicino a voi, come sempre.